Fumetti nei Musei

Coconino Press

51 cómics

Brossurato 24 pp

Terminada

  • 0,00 0 votos
  • Italiano (Italia)
  • 4Lo tienen

Sobre esta edición

Colore, copertina in acetato

Argumento

Altan, Bacilieri, Palumbo, Ratigher, Tuono Pettinato e tanti altri ancora: gli autori raccontano attraverso l’arte del fumetto la contemporaneità dei musei italiani, luoghi vivi dove accadono storie incredibili.

Pensata dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per i bambini e i ragazzi che partecipano alle attività e ai laboratori museali, la collana si rivolge ora anche ai lettori di ogni età che vogliono scoprire e riscoprire da nuove angolazioni, attraverso il fumetto, tesori e storie dello straordinario patrimonio artistico custodito nei musei statali. Grazie a un accordo commerciale con il Ministero, con l'acquisto di questi albi si contribuisce alla stampa di copie gratuite per le attività educative dei musei italiani.

In questi 51 racconti i musei, i siti storici e archeologici italiani diventano luoghi vivi dove accadono storie incredibili e dove l’immaginazione viene spinta verso nuovi fili narrativi, tra suggestioni del passato e scenari futuribili. Autrici e autori hanno avuto piena libertà creativa: i loro fumetti “trasformano” i musei in spettacolari set per storie che spaziano tra avventura, fantascienza e vita quotidiana, permettendo a bambini,ragazzi e adulti di scoprire le collezioni italiane e le architetture che le conservano, di intrufolarsi negli angoli segreti e di immergersi con uno sguardo inedito nelle sale espositive più famose al mondo.

L’ormai popolare collana gialla col simbolo della civetta si avvale dell’elegante veste grafica ideata da LRNZ (Lorenzo Ceccotti) e, per l’originalità e il valore del progetto, ha già vinto il prestigioso premio Gran Guinigi per la migliore iniziativa editoriale dell’anno al festival Lucca Comics & Games 2018.

MásMenos

Referencias

Opiniones

No hay opiniones

El contenido de esta página se encuentra bajo licencia Creative Commons 4.0 Compartir igual, salvo las imágenes de cómics que son propiedad de sus respectivos autores y editores. Renunciamos al derecho de atribución.